Franca, un gigante in un mondo che era (ed è) troppo piccino

La scomparsa di Franca Valeri, inutile sottolinearlo, lascia un vuoto. Uno di quelli grandi grandi. Perché non se ne va solo una straordinaria artista, una visionaria, una donna moderna senza eguali, se ne va una persona arguta ed intelligente, capace di ridere di sé e di tutte le nostre contraddizioni. Con lei se ne va … Leggi tutto Franca, un gigante in un mondo che era (ed è) troppo piccino

Il mestiere di vedere la vita porti con sé la curiosità

Avete mai notato come la professione (o il mestiere) che svolge una persona incida sul suo modo di pensare? Se uno fa l'avvocato, l'ingegnere, il medico non importa che te lo dica, te ne accorgi dalla maniera in cui si approccia ai pensieri, da come è "abituato" a vedere la vita. E' come se, la … Leggi tutto Il mestiere di vedere la vita porti con sé la curiosità

Quando lo specchio riflette il contrario, noi ci crediamo

"La mattina voglio potermi guardare allo specchio". Chi non ha mai pronunciato o sentito pronunciare questa frase? Immagino nessuno (o quasi). Ogni volta che mi capita provo un tuffo al cuore: che frase straordinaria! E' densa di molteplici significati. Come molteplici sono le immagini che lo specchio riflette, o che noi siamo disposti a vedere … Leggi tutto Quando lo specchio riflette il contrario, noi ci crediamo

Capire o sentire. Che fare se il cervello ci manda fuori strada?

Non c'è sempre necessità di capire tutto. Quante volte ci accadono cose senza che ne sappiamo il perché? Oppure senza comprenderne il senso, neanche dopo tanti anni e milioni di "rimuginamenti"? Quello che trovo sorprendente è che dentro di noi c'è comunque una sorta di volontà primordiale, una spinta "antica" (se si può chiamare così), … Leggi tutto Capire o sentire. Che fare se il cervello ci manda fuori strada?

Anche le colline hanno i capelli lunghi ma li lasciano sventolare

Prima uscita post lock-down (dirlo in inglese non mi garba ma usa, pare) e la prima cosa che mi colpisce è quanto anche la natura abbia allentato la presa. Erba incolta, alberi e siepi che stanno pian piano subendo l'intervento di cesoie e tagliaerba e poi le colline: lunghe distese verdi e gialle che ondulano … Leggi tutto Anche le colline hanno i capelli lunghi ma li lasciano sventolare

E se il valore della rivalsa perdesse di valore?

A dare uno sguardo in giro, quello che si nota subito è un gran desiderio di rivalsa. Da che cosa? Da ogni cosa. Stare a casa, fermarsi, rallentare per combattere il Coronavirus, un nemico invisibile che non solo non vediamo, ma nemmeno lontanamente conosciamo, è come se ci avesse creato u moto d'orgoglio (legittimo) da … Leggi tutto E se il valore della rivalsa perdesse di valore?

La curiosa valigia marrone del Signor G-iudizio

Se mi fermo a guardare lo vedo sempre lì, nella stessa posizione, con gli occhi fissi su di me. Una figura inquietante ma discreta, seriosa e insieme distante. E' piccolo, ben vestito, con giacca e cravatta, e in mano ha sempre una valigia di colore marrone. Ha dei sottili baffi scurissimi che gli incorniciano le … Leggi tutto La curiosa valigia marrone del Signor G-iudizio

Torniamo a chiamarci per nome, i titoli lasciamoli per i libri, i film e la musica

E' da quando hanno detto che avrebbe potuto fare il presidente del consiglio dei ministri che si è scatenato l'inferno. Giuseppe Conte non ha avuto pace, lauree false, curriculum ritoccato, smentite dalle varie Università, insomma un disastro. Tutto questo tam-tam di notizie travestite da giudizi e autorizzazioni - non dette - a puntare il dito … Leggi tutto Torniamo a chiamarci per nome, i titoli lasciamoli per i libri, i film e la musica

Con gli occhiali dell’amore, il muro della paura sparisce

Se penso alla paura mi immagino pareti invisibili che isolano dall'esterno, barriere che ovattano i rumori e distorcono le immagini, senza farci vedere e sentire la realtà per come dovremmo, attraverso i nostri sensi. Quante volte capita di sentirsi così? Di avere una percezione della realtà filtrata da queste barriere che ce la rendono diversa … Leggi tutto Con gli occhiali dell’amore, il muro della paura sparisce

Le lamentele, la nostra copertina di Linus

Esiste un preciso istante in cui siamo travolti da un irrefrenabile rigurgito di parole, un momento esatto in cui la ragione lascia prepotentemente il passo alle emozioni, in una sbrodolatura di frasi accomunate da un intento unico: la lamentela. Mi capita con frequenza di assistere a lamentele di ogni tipo, da quelle del momento a … Leggi tutto Le lamentele, la nostra copertina di Linus